ECOMOTORE DI RICERCA

giovedì 26 gennaio 2012

STRATEGIE DI RISPARMIO ENERGETICO CON LA CARICA AD ENERGIA SOLARE

Ho preso il caricabatterie? Quante volte uscendo di casa per un tempo non particolarmente breve ci facciamo questa domanda. E non per un solo oggetto: già perchè il primo che ci viene in mente, fra i compagni della nostra vita che necessitano di caricare le batterie, certamente è il telefonino ma non è l'unico. Parliamo di strategie di risparmio energetico con la carica ad energia solare. Tablet, computer, smartphone, giochi elettronici dei bambini, torce per non rimanere al buio..insomma "ricaricare" è un pensiero fisso. E quindi al via, nei bagagli da portare con noi: spine per interruttori, cavi e adattatori.
E' possibile semplificare questo aspetto della nostra vita?

Certo, grazie a strumenti alimentati ad energia solare. Esiste ad esempio Eton Mobius Solar iPhone 4 Case, un dispositivo che vi permetterà di avere una ulteriore autonomia per il vostro smartphone di circa mezz'ora. Sarà sufficiente montare sul retro dello smartphone dei piccoli pannelli solari.
Ma c'è anche chi ha pensato alla  tastiera wireless creando Logitech Solar Powered Keyboard che si ricarica (manco a dirlo) ad energia solare.
Ma anche Sundolier Daylighting Robot, uno strumento che vi permetterà di possedere un lampadario solare e illuminare così la casa attraverso il concetto del risparmio energetico.
Ma l'elenco non termina certo qui, volete saperne di più? Visitate il link di seguito:
STRATEGIE DI RISPARMIO ENERGETICO CON LA CARICA AD ENERGIA SOLARE